I’m on fire
canta Bruce
ma lui non ha bisogno di pellet
l’energia non gli manca di certo

Di calore ne abbiamo bisogno
da tutti i punti di vista
affetto, passione, solidarietà,
amore, allegria, serenità
sono periodi tosti.

È con l’incontro che nasce la scintilla
la buona relazione, poi ci si scalda facilmente,
condividendo i momenti della quotidianità

Possiamo avere il nostro jolly
che sia legna o pellet
non è importante
una mano ce la dà sempre
ma solo noi decidiamo quando quando giocarlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

jolly mec fuoco camino stufa pellet calore ufficio

jolly mec fuoco camino stufa pellet calore

jolly mec fuoco camino stufa pellet calore bambini

jolly mec fuoco camino stufa pellet calore sci cane

jolly mec fuoco camino stufa pellet calore ragazza

Credits
Produzione: Gianni Canali Caleidostudio
Soggetti: Gianni Canali e Alessandro Della Valentina
Regia e DoP Gianni Canali
Camera Alessandro Della Valentina
Editing Alessandro Della Valentina
Elettricista & Assistente luci Marco Bergamini / Sebastiano Trovesi
Trucco Elena Donati
Agency: Forlani Studio
Client: Jolly-Mec
Thanks to:
Edoardo Milesi & Archos
Amina e Paolo
Marco e Silvia
Rullo

“…adesso ho una certa esperienza, ho capito come dosare le energie per rendere di più,
vedo il gioco, cerco la soluzione più logica, semplice e fattibile …”

Puoi pensare di tenere tutto sotto controllo,
ma l’imprevisto ti attende dietro l’angolo

organizzi tutto al meglio
sopralluoghi a go go, timing.

Ti avvisano: settimana prossima il centro sportivo è in festa, i concerti, le costine.
Ok, no problem, noi giriamo nel campo grande, quello libero.

Ma il vento è dispettoso, non lo controlli, cambia direzione
e il fumo dei barbecue va dritto dritto nell’angolo previsto per una scena

e poi questa sera si suona l’heavy metal, sul palco illuminazione da paura
spot impazziti che arrivano ovunque

Urge trovare una soluzione:
fra un pezzo e l’altro del gruppo c’è sempre una pausa, i rocker prendoni fiato, approfittiamone…
e ciak si gira

per la prossima scena con il fumo dalle cucine… vabbè mangiamoci anche noi due cotechini, prima o poi passeranno al dolce…

Tecnologia, programmazione, organizzazione sono indispensabili,
ma una dose di elasticità e improvvisazione a volte è utile, anzi,
l’imprevisto ti permette di trovare soluzioni inaspettate, in qualche occasione migliori.

Tutto questo é avvenuto durante la realizzazione del filmato Football Innovation,
un progetto Lega Nazionale Dilettanti Gewiss e Corus
destinato a garantire la sicurezza ad oltre un milione di dilettanti,
che praticano lo sport più popolare del nostro paese.

 

Dietro le quinte

luce, football innovation lega nazionale

Credits
Gianni Canali Studio
Regia e DoP Gianni Canali
Screenplay Leone Belotti
Camera Alessandro Della Valentina e Stefano Testa
Editing Alessandro Della Valentina
Elettricista & Assistente luci Sebastiano Trovesi
Trucco Giorgia Gervasio

Lo sentiamo ripetere continuamente:
la frutta fa bene, la verdura anche.

Estrarre le proprietà di
mele, banane, kiwi, sedano,carote, arance,
un bel bicchierone e riparti alla grande:
ma per dove e a che velocità?

La frutta contiene zuccheri, dovrebbe sostenere il nostro pensiero,
ma siamo sicuri di avere il tempo per riflettere?

Si corre sempre più veloci per qualsiasi attività, sociale, lavorativa, per il tempo libero
ma prima di agire occorre pensare, e bene, altrimenti sai che guai.

Pensiero e azione, do you remember?

È il ritmo della vita che poi fa la differenza

e quindi p r e n d i t i    u n a    p  a  u  s  a     i  n     s  l  o  w     m  o  t  i  o  n

p  e   r       m  e  d   i  t  a  r  e

p   e  r     o  s  s  e  r  v  a  r  e

p  e   r     a  g  i  r  e

p  e  r     g  u  a  r  d  a  r  e      i  l     n  o  s  t  r  o      f  i  l  m  a  t  o

g  i  r  a  t  o     o  v  v  i  a  m  e  n  t e      i  n     s  l  o  w  m  o  t  i  o  n

 

 L’energia è la grandezza fisica che misura la capacità di un corpo o di un sistema fisico di compiere lavoro
Il termine energia deriva dal tardo latino energīa, a sua volta desunto dal greco ἐνέργεια La parola è composta da en, particella intensiva, ed ergon, capacità di agire.
Vigore fisico, dei nervi e dei muscoli, potenza attiva dell’organismo;
Forza dinamica dello spirito, che si manifesta come volontà e capacità di agire.
Nella filosofia di Aristotele, l’atto o principio determinante e attuante, in contrapposizione alla materia o principio determinabile e potenziale
In fisica, l’attitudine del sistema a compiere un lavoro, che opera cioè in un processo in cui si produce lavoro e che è commisurata al lavoro fatto,
può presentarsi in forme diverse e convertibili l’una nell’altra, in relazione ai processi e ai fenomeni cui il sistema partecipa, e può essere scambiata tra sistemi diversi

courtesy Treccani Online

Vi siete mai domandati quanta energia occorre per produrre immagini fotografiche?
Non stiamo parlando di energia elettrica, sarebbe banale, ma di energia bruciata dal corpo umano, dalla testa ai piedi: Kcalorie
Pensiero e movimento, cervello, gambe, braccia…
In questo caso poi c’è di mezzo lo sport, e allora i conti si complicano.

Quattro fotografie = 100.000 Kcalorie
Il dato potrebbe sorprendere, ma proviamo a fare due conti:

Fotografo: be, dal sopralluogo a quattro set arriviamo all’incirca sui 10.000
Due assistenti per quattro set, attorno ai…25.000
Ora arriva il bello;
13 ciclisti circa una ventina di giri di pista…43.000
10 giocatori di basket, una buona serie di terzi tempi, stoppate, diciamo 7.000
4 pallavoliste, tuffi salti a go go 1.500
15 atleti 3000 siepi, certo non facevano il giro della pista, ma li abbiamo messi sotto torchio sprint e salto 15.000
Aggiungiamo gli allenatori, e non dimentichiamo account e AD dell’agenzia che ci hanno seguito: 6.000
Facciamo la somma e arriviamo a 107.500 Kcalorie conti approssimativi da tabelle e calcoli ricavati in rete.

Bene ora cosa ne facciamo di questo dato?
Del valore in se direi nulla, non siamo fanatici delle diete.

Ma centosettemilacinquecento Kcalorie mi servono per ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questi scatti, a testimonianza delle energie che occorrono per produrre immagini, forse un monito a coloro che pensano basti un semplice clic, ed il gioco è fatto.

Ah dimenticavo, sempre da Treccani online:

Nella tecnica, con riferimento alle modalità di sfruttamento dell’energia e alle forme in cui questa si rende disponibile a fini pratici, si parla correntemente di e. meccanica, e. termica, e. elettrica, e. idrica, ecc., e si dice fonte d’e. qualsiasi sostanza o processo capaci di mettere a disposizione dell’uomo una certa quantità di energia utilizzabile.

campagna bergamo energia atletica campagna bergamo energia basket campagna bergamo energia ciclismo campagna bergamo energia volley


ADV AGENCY: Multiconsult
Un grazie a tutti i ragazzi di Atletica Bergamo 1959, Bergamo Basket 2014, Team Colpack under 23, Volley Bergamo Foppapedretti
Runner Assistant: Sebastiano Trovesi

 

oneyeland, gold, advertising, food, N&W, Necta, premio, award, qualià, ineguagliabile
oneyeland, gold, advertising, food, N&W, Necta, premio, award, qualià, ineguagliabile

 

 

…raccontala giusta

dillo a tutti i tuoi collaboratori, clienti e amici

che hai preso l’oro, grazie al tuo lavoro, e quindi anche grazie a loro…

 

 

 

oneyeland, gold, advertising, food, N&W, Necta, premio, award

oneyeland, gold, advertising, food, N&W, Necta, premio, award

oneyeland, gold, advertising, food, N&W, Necta, premio, award

ONE EYELAND AWARD 2014
AWARD: Gold
CATEGORIA: Advertising
SOTTO CATEGORIA: Food
TITOLO: Qualità Ineguagliabile

Grazie a:
Cliente: N&W
Art Direction: Luca Crescenzi & Luca Nicola
Food Stylist: Francesca Versolatto
Assistenti: Marco Bergamini, Alessandro Della Valentina

Improvvisamente ho sentito dei colpi, forse erano diretti a me, un avvertimento: non avvicinarti troppo.

Mi incamminavo verso il cascinale al tramonto, avevo trovato la strada perfetta che divideva i campi di granoturco, molto simile al layout dell’agenzia.

Non potevo farmi scappare l’occasione: padre e figlio, i due modelli, li avrei ripresi in un’altra occasione, il tempo stringeva e il meteo prometteva pioggia.

Scatto, mi avvicino, scatto, individuo l’angolazione perfetta e sento i due colpi. Finisco di riprendere risalgo in macchina e me ne vado.

Forse non erano indirizzati a me, ma non si caccia al tramonto, mi sembra.

Era solo l’inizio della campagna “Simply Grow Together.” per ADAMA,  avventuroso direi.

Il resto è filato liscio, foto e video nel cascinale; lo sfondo dietro al portone, lo avremmo inserito successivamente, poi il fieno, il trattore,  padre e figlio che camminano verso casa…santa post produzione.

Un bel gruppo di lavoro, foto e video.

Il dubbio m’è rimasto, quell’ombra in fondo al viale, poco rassicurante; forse provava la carabina per il week end.

Mia nonna me lo diceva sempre che è un mestiere pericoloso, il fotografo.

 

 

ADV_21x28_Terra e Vita

agricoltura, grow, together, adama

agricoltura, grow, together, adama

 

 

Ecco a voi il dietro le quinte

 

Ecco a voi Grout Selection, la nuova campagna per Mapei che ci ha visti coinvolti.

Agency: Welcome

adv,Mapei, woman,

 

photoshop free

ogni volta che vedo una cosa “free”
non capisco mai se vuol dire a piacere, o senza,
qui vuol dire senza, un’immagine fatta senza photoshop, con lo spirito di un’esercitazione,
come sarebbe (come era, come è stato) il lavoro di chi crea immagini senza photoshop?
e cioè: tutti gli “incolla elemento” che oggi facciamo su un’immagine col mouse, farli sugli oggetti reali, manualmente, e fotografarli.
Per questa performance, che chiaramente ha un senso di comunicazione (gli ingredienti sono autentici, “veri”, non virtuali) è stato scelto di omaggiare i ritratti edibili dell’Arcimboldo, così, a specifici temi di comunicazione (la gamma necta, la macchina brio, la macchina tango) sono state dedicate composizioni originali
ideate e realizzate da un’equipe di stylist food designer
utilizzando gli ingredienti dei prodotti erogati dalla macchina,
un lavoro incredibile, praticamente insensato,
ma filosoficamente sensatissimo, come un mandala tibetano,
per arrivare a uno scatto, un’immagine pubblicitaria, per sua natura caduca e passeggera…
(e con qualche significato aggiunto in prospettiva expo, l’eccellenza della food technology,
con il genio dell’Arcimboldo che illumina il food made in Italy).
I brevi video correlati sono montati accelerati, con soundtrack adeguato, dal Solomon di Handel,
l’aria d’ingresso della Regina di Saba
mentre il video lungo segue invece un’onda sonora cool jazz.
Nei video, il lavoro-mandala di preparazione allo scatto
è accompagnato da domande sovra impresse,
“che cos’è la qualità, come si riconosce?”;
oppure: “come si crea un’opera d’arte” “cosa contiene”
e le risposte sono nelle immagini: la qualità ineguagliabile, l’arte,
la freschezza vengono dal lavoro, dal metodo, dai buoni ingredienti
e dal genio, dalle mani di chi li lavora.
L’immagine finale, photohop free, non fa una grinza!
Realtà autentica, più dello sbarco sulla Luna.
Io c’ero.

 

Arcimboldo, N&W, Necta, food, still life

Arcimboldo, N&W, Necta, food, still life

Arcimboldo, N&W, Necta, food, still life

ART DIRECTION: Luca Crescenzi & Luca Nicola
FOOD DESIGNER: Francesca Versolatto

Guarda i video del Making of



FA IL CAFFÈ?

26.02.2014 ADV, Video

Filmato genere adv-info, settore global vending,
prodotto tecnologico, target specifico, azienda leader,
un’innovazione destinata al mercato mondo,
il nuovo schermo/comando Touch delle macchine Necta,
bisogna spiegare in 220 secondi tutte le funzioni,

e dunque budget, briefing, concept, story board, casting,
produzione, set, riprese, postproduzione, inserimenti in green screen,
tutti gli exempla delle utilities, consultare il meteo, gli orari, i mezzi,
i servizi, le info utili in luoghi di passaggio come stazioni ed aeroporti,
o la bacheca-network in luoghi “social” come aziende, ospedali, scuole,
e intanto visualizzare e dosare le calorie di caffè, cappuccio, cioccolata…

Tutto chiaro, tutto perfetto, gli stacchi giusti, il sonoro ok, la modella perfetta…
poi con un sogghigno penso a tutte quelle volte in cui qualcuno ti illustra
“tutte le funzioni high tech” di qualche nuova applicazione digitale,
e tu alla fine lo smonti facile con la mitica domanda: si, ma fa il caffè?

Si.

Il termine carisma denota, in psicologia, la capacità di esercitare una forte influenza su altre persone.

È assimilabile alla cosiddetta aura, l’alone di leggenda e mistero che ha avvolto diversi personaggi storici del passato.

Il termine carismatico è stato attribuito e viene tuttora attribuito a persone – sovente leader politici o statisti in genere – che abbiano segnato in qualche modo la storia per la loro capacità di radunare attorno a sé una massa critica capace di sconvolgere il corso degli eventi.

Carisma è anche attribuito a diverse personalità del mondo dell’arte e dello spettacolo che hanno segnato in qualche modo il mondo della cultura. (Wikipedia)

Il nome della macchina ha ispirato questa introduzione, tema attuale nel nostro paese Italia, anche se non necessariamente legato al video.

Forse, andando a fondo possiamo scovare qualche assonanza: un distributore può diventare un rifermento di mercato, design, funzionalità.

Il nostro sforzo è stato quello di tradurlo in immagini.

Fatemi sapere cosa ne pensate!

 

 

Karisma from Gianni Canali on Vimeo.