UN “DOLCE” TOUR

03.02.2015 Corporate, Photography, Video

Partecipare al tour a Parigi di AMPI  Accademia Maestri Pasticceri Italiani è stato non solo un onore ma anche un vero piacere.

L’incontro con i grandi maître pâtissier francesi, nei laboratori e atelier di, Pierre Hermé, Arnaud Larher, Jean-Paul Hévin  è stato particolarmente affascinante.

Primo: gli assaggi…ebbene si cari miei, macarons , chocolats, desserts, una esperienza sensoriale indimenticabile.

Secondo: la scoperta di un mondo artigianale di altissimo livello associato a nomi illustri della Relais Desserts francese.

Questo è un aspetto del mio lavoro che amo immensamente, la possibilità di conoscere le mille sfaccettature di mondi completamente differenti, l’incontro e le relazioni con persone che vivono e lavorano con passione ed altissima competenza

Terzo: l’atmosfera rilassata in occasione degli incontri ha tolto il classico stress dei ritmi lavorativi odierni, inoltre devo aggiungere che i pasticceri sono particolarmente simpatici.

E poi Parigi.
La città che giravo in lungo e in largo da ragazzo con la macchina al collo, i primi B&N sino al calendario del 2005 delle sei città europee, che potete vedere qui , una città sempre affascinante e ricca di piacevoli sorprese.

Grazie AMPI

 

Ed ora alcune immagini: il ritratto ufficiale al Trocadero con il backstage (i turisti che fotografano il fotografo che fotografa…la Tour Eiffel), il dietro le quinte del viaggio, alcuni dei grandi pasticceri che riconoscerete sicuramente, d’altronde sono i nuovi divi della TV.

 

 

parigi rinaldini massari antonio daloiso gino fabbri sacchetti comaschi tour Eiffel

parigi accademia maestri pasticceri tour Eiffel backstage
2014_2153_1963
2014_2153_0503
2014_2153_1330
2014_2153_0891
2014_2153_01392
2014_2153_0845
2014_2153_0546
2014_2153_0469
2014_2153_1559
2014_2153_16862014_2153_1277
2014_2153_1407
2014_2153_0726
2014_2153_1241
2014_2153_0274
2014_2153_1077
gino fabbri console cavallari parigi ampi dolce
parigi ampi sacchetti de riso dolci
rinaldini antonio daloiso pina comaschi<

2 Comments

  1. sebastiano trovesi

    Chapeau!

    Rispondi
  2. Mario Albergati

    La pasticceria ha un fascino particolare perchè si trova sul confine fra tecnica e arte, fra precisione matematica e armonia del buono e del bello, e il tutto si sublima nello spazio e nel tempo di un boccone…

    Rispondi

Rispondi a sebastiano trovesi Annulla risposta